I 4 principali temperamenti dei bambini

Qual è il temperamento del tuo bambino?

Pensa al tuo bambino come a una barca e al suo temperamento come al mare su cui naviga. I neonati con una barca stabile (buona capacità di autocalibrazione) su un mare calmo (un temperamento del bambino calmo) navigano facilmente durante il primo anno. Ma le barche instabili (scarsa capacità di autocalibrazione) o il mare agitato (temperamento difficile) rendono i bambini inclini a essere spinti al pianto dal tumulto delle sensazioni della giornata.

Per fortuna…la maggior parte dei bambini ha un temperamento mite!

Tempra facile

Morbidi fin dai primi giorni di vita, questi bambini registrano le loro lamentele con un leggero rumore, come per dire: “Per favore mamma, c’è un po’ troppa luce qui!”

Questi piccoli “surfisti” non hanno problemi a sopportare la follia del mondo.

Tuttavia, i bambini che sono sensibili o intensi – o, il cielo vi aiuti, entrambi – spesso si lanciano in esplosioni di urla, come barche sballottate in una tempesta.

Sfidare il temperamento del bambino: Little Babies with Big Personalities

Lizzy e la sua gemella Jennifer erano come piselli in un baccello, entrambi bambini super sensibili quando si trattava di rumore e scosse improvvise. Quando erano infelici, piangevano con una forza assordante. La loro unica differenza: Jenny alla fine riusciva a calmare i suoi turbamenti, ma una volta che le urla di Lizzy iniziavano ad arrivare, non aveva alcuna capacità di controllarsi.

I bambini come Lizzy sono difficili perché le loro personalità sono troppo grandi da gestire. Spesso i genitori danno loro dei soprannomi divertenti che cercano di ridere – piuttosto che piangere – durante i primi giorni e le prime notti difficili. I genitori di Amanda l’hanno battezzata “Demanda”, la mamma di Charlotte l’ha chiamata “Gassy Gussy” e i genitori di Lachlan l’hanno soprannominato “General Fuss-ter.”

Due tipi di temperamento sono particolarmente impegnativi: i bambini che sono sensibili a tutto… e quelli che sono super passionali e intensi.

Il temperamento del neonato sensibile

Hai amici o parenti ultrasensibili che si infastidiscono per i suoni, le stanze disordinate o gli odori forti? Allo stesso modo, i neonati sensibili tendono a saltare quando suona il telefono o a guaire al sapore della lanolina sul capezzolo. All’erta e puri come il cristallo, questi neonati sono aperti a tutto ciò che li circonda… e hanno grandi difficoltà ad auto calmarsi quando inizia a piangere.

Se il temperamento del vostro neonato è extra-sensibile, potete notare che occasionalmente distoglie lo sguardo da voi durante la poppata o il gioco. Questa “avversione allo sguardo” non è un segno che non le piaci o che non vuole guardarti. Di solito significa solo che vi siete avvicinati un po’ troppo. (Immagina una faccia di tre metri che arriva improvvisamente davanti al tuo naso. Anche tu potresti aver bisogno di distogliere lo sguardo). Allontanati di un piede o due per lasciare un po’ più di spazio tra i suoi occhi e la tua faccia.

Il temperamento intenso del bambino

Tutti i bambini sperimentano lampi di frustrazione. I bambini calmi li prendono al volo, ma i bambini intensi hanno un temperamento che tende ad esplodere. È come se le “scintille” di ogni angoscia cadessero nella “dinamite” dei loro temperamenti volatili… Kapow! E, una volta che questi bambini si lamentano, fermare il turbamento può essere difficile, anche quando ottengono ciò che sembrano volere.

Jackie è stata testimone di questo pianto intenso quando il suo appassionato bambino di due mesi aveva fame.

Jeffrey annunciava la sua fame emettendo un grido “Nutrimi o morirò!” e io saltavo dal divano, tirando fuori il mio seno mentre correvo da lui. Ma spesso ignorava la mia tetta gocciolante alla bocca e continuava a piangere, scuotendo la testa da un lato all’altro come se fosse cieco!

Temevo che potesse pensare al mio seno come a una mano che cercava di farlo tacere piuttosto che al mio tentativo amorevole di salvarlo. Nonostante le sue proteste, ho persistito fino a quando non è riuscito ad attaccarsi. E poi, guarda un po’, mangiava come se non lo avessi nutrito per mesi.

Jackie ha capito con intelligenza che Jeffrey non la stava ignorando intenzionalmente; era solo un bambino piccolo piccolo… che aveva a che fare con una grande personalità.

Il temperamento di un bambino dura tutta la vita?

Quando i bambini crescono, non diventano meno intensi o sensibili, ma sviluppano abilità per aiutare a bilanciare le loro oscillazioni di temperamento. Entro i 3 mesi, il sorriso, il tubare, il rotolarsi, l’afferrare e il masticare del vostro bambino lo aiuteranno a gestire l’eccitazione e il fastidio. E un altro mese o due dopo aggiungerà le superbe abilità di auto-rilassamento delle risate, il parlare con la bocca degli oggetti e il muoversi.

Con il tempo, l’eccitazione che prima accendeva le sue grida inizierà un flusso frizzante di risatine. Quindi, se avete un bambino difficile, non perdetevi d’animo. I neonati appassionati spesso diventano i più grandi riduttori e i membri più loquaci della famiglia. (Ehi mamma, guarda! Guarda! È incredibile!”) E i neonati sensibili spesso diventano i bambini più compassionevoli e perspicaci. (No, mamma, non è viola, è lavanda”)

Se hai bisogno di ulteriori consigli per gestire il temperamento del tuo bambino e per aiutare il tuo piccolo a imparare ad auto-sostenersi, prendi una copia di “The Happiest Baby on the Block.”

Vedi altri post con tag bambino, comportamento & sviluppo

Hai domande su un prodotto Happiest Baby? I nostri consulenti saranno felici di aiutarti! Collegati con noi su [email protected]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *